Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Berlino, città antica e nuova

Studenti in viaggio > Città d'Europa

Norimberga e Monaco di Baviera

1° giorno
Ritrovo dei partecipanti davanti alla scuola e partenza in pullman granturismo per Norimberga. Sosta lungo il percorso per il pranzo libero. Nel pomeriggio, proseguimento del viaggio. Arrivo e tempo a disposizione per un primo sguardo alla città, il secondo centro economico e culturale della Baviera dopo Monaco e, all'epoca del Sacro Romano Impero, una delle principali sedi politiche dell'Europa. Da vedere le possenti mura di cinta, erette tra il XIV e il XV secolo, che, estendendosi per 5 km, racchiudono la parte più antica di Norimberga. La via principale è la Königstraße che inizia dalla Frauentorturm e corre lungo il centro storico: durante la passeggiata visitare la trecentesca chiesa di St. Martha, che dal 1578 al 1620 fu la sede dei "Maestri Cantori di Norimberga", e la gotica St. Lorenz, la cui costruzione iniziò nel 1280 per concludersi alla fine del '400 con l'aggiunta delle due possenti torri campanarie. Tempo a disposizione permettendo, visita del Burg, il monumento più imponente e maestoso della città, la grande fortezza della città eretta come residenza degli imperatori per poi diventare nel '400 cittadella militare. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° giorno

Dopo la prima colazione in hotel, proseguimento in pullman per Berlino. Pranzo libero. Nel pomeriggio, arrivo e inizio della visita della parte occidentale della città: Kurfuerstendamm, un lungo viale alberato con un’interminabile sequenza di vetrine, ristoranti, cinema, teatri e locali di ogni genere. La Gedaechtniskirche, alla sommità del Kurfuerstendamm, è quanto rimane di una Cattedrale fatta costruire dall’imperatore Guglielmo (accanto alle rovine, sorge una moderna cappella con un’alta torre che rispecchia il contrasto tra la Berlino antica e quella dei palazzi asettici di oggi). Al termine, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

3° giorno

Prima colazione in hotel. Proseguimento delle visita: Bahnhof Zoo, la vecchia stazione ferroviaria berlinese, la Porta di Brandeburgo, simbolo della divisione che la città ha vissuto sino a pochi anni fa. Visita del Reichstag, sede di esposizioni e riunioni politiche, il castello di Charlottenburg, il museo egizio, con lo straordinario busto a colori della regina Nefertiti risalente al 1360 a.C. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita della parte est: viale Unter den Linden, che costeggia alcuni dei più grandiosi monumenti della vecchia Berlino, l’Operncafè, il Palais Unter den Linden, palazzo Zeughaus, sede del Museo di storia tedesca, la Biblioteca di Stato e l’Università Humboldt, la St. Hedwig Kathedrale, il Berliner Dom. Cena. Pernottamento.

4° giorno
Dopo la prima colazione, trasferimento in pullman a Monaco di Baviera. Sosta lungo il percorso per il pranzo libero. Arrivo e tempo a disposizione per visitare la città: Marienplatz, costituisce il centro della città sin dai tempi della fondazione di Monaco da parte di Enrico il Leone nel 1158. Fin dagli inizi del XIX secolo in Marienplatz, allora chiamata Schrannenplatz, aveva luogo un mercato delle granaglie, dove i contadini vendevano i loro prodotti. Si  prosegue con la visita della chiesa di St. Peter’s Kirche, la più antica chiesa parrocchiale della città. Eretta nel secolo XI come basilica a pilastri romanica, la chiesa venne ricostruita nuovamente nel Duecento in stile gotico. Quasi completamente distrutta durante la guerra,  St.Peter fu fedelmente ricostruita nel dopoguerra. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

5° giorno
Prima colazione in hotel. Trasferimento a Dachau per la visita al Memorial: campo di concentramento classificato come campo di punizione e di annientamento attraverso il lavoro, divenne uno dei più terribili Lager nazisti. I prigionieri dovettero fare fronte a condizioni di detenzione inumane e lavorare come schiavi. Le violenze, le brutalità, la fame e le uccisioni costituivano elementi essenziali della vita quotidiana. Visita agli agghiaccianti forni crematori, alle camere a gas ed al museo che illustra le infinite barbarie commesse. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio, inizio del viaggio di ritorno con arrivo alla scuola previsto in serata.

BERLINO CAPITALE

Berlino è da sempre la città più importante del Brandeburgo. Nel 1451 divenne residenza dei margravi del Brandeburgo, nel 1701 capitale del regno di Prussia, e nel 1871 capitale dell’Impero tedesco. Fu capitale della Germania anche durante il Nazismo e alla fine della guerra fu divisa in quattro zone d'occupazione: tre settori occidentali (Berlino Ovest) ed il settore sovietico (Berlino Est). Quest’ultimo divenne capitale della Repubblica Democratica Tedesca, mentre Berlino Ovest fu un'enclave della Repubblica Federale, che aveva come capitale Bonn. La “caduta” del Muro nel 1989 rese possibile la riunificazione tedesca, con la quale Berlino è tornata ad essere la capitale della Germania.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 250 A 300 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu