Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Berna, capitale d'atmosfera

Studenti in viaggio > Città d'Europa

Museo della Comunicazione e Castello di Oberhofen

1° giorno

Ritrovo dei partecipanti davanti alla scuola e partenza in pullman granturismo per Berna. Arrivo e visita del Museo della Comunicazione. Alla fine dell’Ottocento, l’amministrazione delle Poste svizzere cominciò a collezionare oggetti e documenti legati al servizio postale, ai trasporti e alla filatelia. Nel 1907 fu istituito il primo museo postale nell’edificio della Posta del Bollwerk a Berna. Dal 1949 l’istituto fu denominato «Museo svizzero delle PTT» e si cominciò a collezionare anche oggetti legati alle telecomunicazioni. Nel 1990 il Museo delle PTT fu trasferito in un nuovo stabile ubicato in Helvetiastrasse 16 a Berna e in seguito fu trasformato in fondazione e diventò l’attuale “Museo della comunicazione” e venne inaugurata una nuova esposizione permanente dal titolo «Avventura della comunicazione».  Pranzo libero. Al termine, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° giorno
Dopo la prima colazione, tempo a disposizione per effettuare la visita della città: la capitale incarna tutti i principali luoghi comuni sulla Svizzera. È antica, pittoresca, tranquilla, ordinata. Il centro storico, raccolto sullo sperone roccioso disegnato dall'ansa dell'Aar, è uno degli spettacoli più belli di tutta la Svizzera. Dal punto di vista dell'arte moderna e contemporanea Berna riserva parecchio e ancora di più riserverà in futuro. A parte qualche buona galleria privata, sono i musei a concentrare l'interesse.

Al termine, escursione sul Lago Thunersee, per la visita al castello di Oberhofen. La pittoresca struttura del castello di Oberhofen sorge sulle sponde del lago di Thun ed è attualmente una sede distaccata del Museo storico di Berna. Il maniero ospita una significativa esposizione di arredamento bernese dal XVI al XIX sec. Da vedere: la cappella del castello con pitture medievali, la sala dei cavalieri, la graziosa torretta del lago, l'elegante salone estivo, la sala da pranzo neogotica e il fumoir turco situato ai piani alti. Il parco del castello si staglia sull'imponente scenario degli alti monti che svettano sopra il lago e va annoverato, grazie anche al clima mite, tra i più bei giardini della regione alpina. Pranzo libero. Al termine, inizio del viaggio di ritorno con arrivo a scuola in serata.

Renzo Piano e il  Centro Paul Klee di Berna

Per la sede del Centro Paul Klee, l’architetto Renzo Piano ha realizzato una struttura concepita come un flusso di tre onde di vetro ed acciaio.  Sedicimila metri quadrati di superficie, coperti da 1100 tonnellate d´acciaio,  tutto  integrato nella natura.  La struttura principale si compone di una successione di 29 archi paralleli.
Il Centro ospita non solo grandi spazi espositivi, ma anche una sala ben attrezzata, adatta per concerti e manifestazioni. Vi sono poi spazi per un museo per bambini a partire dai 4 anni, pensato per stimolare la creatività dei piccoli e avvicinarli all’arte, e un percorso animato ricco di diversi strumenti informativi e zone relax  nonché saloni e stanze equipaggiate con le più moderne infrastrutture per congressi.
Con le sue 4.000 opere il Centro Paul Klee conserva la collezione più significativa al mondo di dipinti, acquarelli e disegni del pittore nato a Münchenbuchsee, presso Berna, il 18 dicembre 1879.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 50 A 100 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu