Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Costa Azzurra

Studenti in viaggio > Viaggi regionali

Nizza, Antibes, Cannes, Grasse, Saint Paul de Vence

1° giorno
Ritrovo dei partecipanti davanti alla scuola e partenza in pullman granturismo per Nizza:  la quinta città di Francia (350.000 abitanti) ha saputo stare al passo con i tempi pur conservando un sentimento di identità molto forte. I nizzardi sono fieri del loro dialetto, che si parla ancora oggi (lo si può imparare a scuola, come materia facoltativa, come il latino), e della loro storia (la città fu annessa alla Francia solo nel 1860). Pranzo libero. Nel pomeriggio, proseguimento per Antibes e visita della città. Pittoresca cittadina residenza estiva di molti artisti francesi del passato, Antibes, città con tradizioni liguri, romane e greche, fin dalle sue origini ha mostrato una vocazione artistica e culturale unica. Le costruzioni del Medio Evo e poi del Rinascimento hanno arricchito un patrimonio che ha saputo conservare l'autenticità provenzale della città. Considerata come uno dei luoghi prescelti per l'arte pittorica mondiale, la città abbonda di tesori artistici offerti da Picasso, Mirò, Calder e Peynet. Al termine, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° giorno
Dopo la prima colazione, trasferimento in pullman a Cannes. Bella e moderna città della Costa Azzurra, in splendida posizione in fondo all’ampio golfo della Napoule, è un centro di importanti eventi mondani (tra cui il Festival Internazionale del Film). Visita della Croisette, famosa passeggiata a mare, che dalle centrali Allées de la Liberté — aperte sul piccolo animatissimo porto — corre ornata di palme per oltre due chilometri. Al termine, visita della Città Vecchia, con pittoresche viuzze dominate dalla chiesa gotica di Notre Dame. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento a Grasse, nell’entroterra della Costa Azzurra, borgo che ha incantato pittori, poeti, filosofi, che ha ispirato scrittori e famosi registi, sorge Grasse, regina incontrastata del profumo. Questo delizioso centro rappresenta uno dei rari esempi in cui l’architettura medievale è stata preservata. Tappa importante è il Museo Internazionale della Profumeria, che svela piccoli segreti della creazione delle fragranze e conserva nella sala delle vetrine una straordinaria collezione di flaconcini dall’antichità ai giorni nostri. Al termine, tempo a disposizione per visitare l’antica cattedrale di Notre Dame. Cena e pernottamento.

3° giorno
Dopo la prima colazione, trasferimento a Saint Paul de Vence: pittoresco borgo di case antiche, frequentato da scrittori e pittori, chiuso entro un magnifico giro di mura del XVI secolo. Proseguimento per Vence e breve visita della città: Place du Peyra, l’ingresso cittadino dominato da un’enorme torre trecentesca e da un’arguta fontana ottocentesca. Tempo a disposizione per visitare l’antica cattedrale romanica. Pranzo libero. Nel pomeriggio, inizio del viaggio di ritorno con arrivo alla scuola previsto in serata.

IL MUSEO PICASSO DI ANTIBES

Nel Castello Grimaldi di Antibes ha sede, dal 1966, il Museo Picasso. Il celebre pittore soggiornò ad Antibes alcuni mesi nel 1946, realizzando 23 quadri e 44 disegni che costituirono il primo nucleo della collezione Picasso. In seguito, essa si arricchì notevolmente attraverso donazioni (soprattutto quella di Jacqueline Picasso del 1990) e acquisti.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 100 A 150 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu