Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ginevra e Montreux

Studenti in viaggio > Visite alle Istituzioni Internazionali

visita all’Onu e al Microcosmo di Ginevra

1° giorno

Ritrovo del gruppo davanti alla scuola e partenza in pullman granturismo. Pranzo libero. Arrivo a Ginevra e  visita guidata della città: Municipio, Cattedrale di Saint-Pierre e il suo sito archeologico (che rappresentano il punto ideale di partenza per la visita a piedi). La Cattedrale, di origine romanica, si ispira al Pantheon di Roma. Dai tempi della riforma questo edificio maestoso è riservato al culto protestante. Si continua con Place du Bourg-de-Four, che è sempre stata cuore del centro storico, dall’epoca romana come ai tempi dei mercati medievali. Al termine, trasferimento ad Evian-les-Bains, famoso centro idrotermale francese, e sistemazione presso il “Centre International de Séjour”. Cena e pernottamento.

2° giorno

Dopo la prima colazione, trasferimento a Ginevra per la visita guidata in italiano al Palazzo delle Nazioni Unite: relazione sulla storia, il ruolo, le attività dell’Organizzazione mondiale tenuta da un funzionario; proiezione multimediale. Si potrà inoltre vedere il Museo filatelico e ammirare in tutta la loro magnificenza i saloni storici. Pranzo libero.  Nel pomeriggio, visita dell’esposizione permanente Microcosmo (all’interno del Cern, Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare) nella quale è illustrata in modo comprensibile la fisica delle particelle attraverso validi strumenti didattici come modelli, videogiochi e pezzi originali della strumentazione di fisica del Laboratorio (ingresso gratuito). Proseguimento per Yvoire, caratteristico villaggio storico della Savoia che conserva in gran parte le strutture architettoniche del borgo fortificato fatto erigere da Amedeo V il Grande, Conte di Savoia (breve visita libera). Rientro a Evian. Cena e pernottamento.

3° giorno
Dopo la prima colazione, trasferimento a Montreux. Visita del castello di Chillon, uno dei più affascinanti monumenti storici svizzeri. Eretto a guardia dell’antica strada del Gran San Bernardo, il castello, perfettamente restaurato, è visitabile in ogni sua parte: torri, camminamenti, sale arredate, sotterranei, cappella, ecc. Pranzo libero. Partenza per il viaggio di rientro in Italia. Arrivo a scuola in serata.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 100 A 150 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu