Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ginevra e Strasburgo

Studenti in viaggio > Visite alle Istituzioni Internazionali

visita guidata alle Nazioni Unite

1° giorno

Appuntamento davanti alla scuola e partenza per Ginevra in pullman granturismo. Pranzo libero. Nel pomeriggio,  breve visita libera della città vecchia: Municipio, Cattedrale di Saint-Pierre e il suo sito archeologico (che rappresentano il punto ideale di partenza per la visita a piedi). La Cattedrale, di origine romanica, si ispira al Pantheon di Roma. Dai tempi della riforma questo edificio maestoso è riservato al culto protestante. Si continua con Place du Bourg-de-Four, che è sempre stata cuore del centro storico, dall’epoca romana come ai tempi dei mercati medievali. Trasferimento a Evian. Sistemazione presso il  Centre International de Séjour di Evian-les-Bains, sulle rive del lago di Ginevra (in località francese). Cena e pernottamento.


2° giorno

Dopo la prima colazione, trasferimento a Ginevra per la visita guidata in italiano al Palazzo delle Nazioni Unite: relazione sulla storia, il ruolo, le attività dell’Organizzazione mondiale tenuta da un funzionario; proiezione multimediale. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in pullman a Strasburgo. Sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena in ristorante centrale. Pernottamento.  


3° giorno

Dopo la prima colazione, trasferimento in pullman al Palazzo d’Europa per la visita esterna del Consiglio d’Europa-Parlamento Europeo con il commento di una nostra guida in lingua italiana, proiezione di un audiovisivo e relazione sulle funzioni  e le realizzazioni degli organismi europei. Successivamente  visita guidata  in italiano del centro storico di Strasburgo. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio partenza con sosta  per la visita libera della caratteristica città di Colmar con i suoi edifici e le sue chiese gotiche. Al termine, rientro in Italia con arrivo davanti alla scuola  in serata.

Il Patek Philippe Museum di Ginevra

Il Museo Patek Philippe, con più di duemila orologi, automi e miniature a smalto, propone un favoloso viaggio attraverso cinque secoli di orologeria europea e centosessant'anni di storia della manifattura Patek Philippe e delle sue creazioni oltre ad ospitare una biblioteca interamente dedicata alla misura del tempo con 4000 volumi, spesso rari e preziosi. La visita al Museo prevede un percorso su quattro livelli, iniziando al piano terreno, per proseguire poi al 3° piano e successivamente al 2° e al 1°.

I visitatori vengono ricevuti al piano terreno in cui sono collocati la collezione di utensili antichi, il laboratorio di restauro e un auditorium dove si assiste alla proiezione di un filmato di presentazione prima di iniziare la visita. Al terzo piano sono situati la biblioteca e gli archivi della società. Al secondo è esposta la collezione di orologi antichi dal 16° al 19° secolo, che permette ai visitatori di scoprire i tre primi secoli dell'arte dell'orologio attraverso cinquecento pezzi tra i più significativi del patrimonio europeo e ginevrino, ai quali si aggiunge una magnifica collezione di ritratti in miniatura su smalto eseguiti da grandi maestri di Ginevra. Infine, al primo piano vi è una preziosa collezione Patek Philippe dal 1839 ad oggi.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 100 A 150 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu