Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

La trasformazione del latte

Studenti in viaggio > Agricoltura, industria, artigianato

visita di un’azienda agricola con annesso caseificio

Ritrovo dei partecipanti davanti alla scuola e partenza in pullman granturismo per Carignano (Torino). Visita di un’azienda agricola con spiegazioni sulle principali colture, gli animali, i mezzi agricoli della fattoria e sul processo produttivo di lavorazione del latte. Pranzo al sacco. Pomeriggio dedicato ad un’attività di laboratorio finalizzata alla degustazione e all’analisi sensoriale di specialità casearie e di altri prodotti agricoli locali (miele, vini, confetture, erbe aromatiche ecc.). Al termine, rientro a scuola.

LE FASI DELLA PRODUZIONE DEL FORMAGGIO

CAGLIATURA
Nel latte riscaldato si versa un po’ di caglio, una sostanza coagulante di origine animale o vegetale, in modo da farlo diventare denso.
SGOCCIOLATURA
Si fa sgocciolare la pasta così formata per far colare il siero.
COMPRESSIONE
La pasta viene poi messa in uno stampo per darle forma.
SALATURA
Il formaggio deve essere quindi salato per una migliore conservazione.
STAGIONATURA
Alcuni formaggi vengono consumati freschi, altri vengono lasciati per mesi in cantine a temperatura controllata perché diventino più saporiti.


QUOTA INDIVIDUALE: FINO A 50 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu