Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Musei di Amsterdam

Studenti in viaggio > Città d'Europa

I Musei rappresentano una delle principali attrazioni turistiche di Amsterdam. I più noti sono certamente quello di Van Gogh, il Rijksmuseum e lo Stedelijk Museum, ma nel complesso sono oltre cinquanta, molti dei quali dotati di sezioni didattiche

1° giorno

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa (o Orio al Serio). Disbrigo delle formalità doganali. Partenza  con volo  low-cost. Arrivo all’aeroporto Schiphol e trasferimento in pullman privato in hotel per il deposito dei bagagli. Pranzo libero. Tempo a disposizione per un primo sguardo alla città, costruita su un centinaio di isole e attraversata da numerosi canali collegati fra loro da oltre mille ponti. Le case sono estremamente pittoresche grazie ai caratteristici frontoni in mattoni rossi su palafitte profonde fino a 18 metri. Al termine, sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento.


2° giorno

Prima colazione in hotel. Proseguimento della visita con guida (mezza giornata): quartiere ebraico, casa di Anna Frank (dove la ragazzina ebrea rimase nascosta due anni per sfuggire alle persecuzioni naziste), il Castello Reale. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita al Palazzo della Posta Centrale e al Palazzo della Borsa. Cena e pernottamento.

3°giorno

Dopo la prima colazione, proseguimento della visita della città cominciando con il Museo di Van Gogh, che con i suoi 200 dipinti e 550 tra disegni e acquerelli, rappresenta una delle più grandi collezioni mondiali dedicate al pittore olandese e ospita anche oggetti personali e lettere scritte al fratello Theo, oltre alla collezione privata di Theo stesso. Si vedrà poi il Museo Stedelijk, il più importante museo di arte moderna e contemporanea di Amsterdam con opere che vanno dal 1850 ai giorni nostri. Pranzo libero. Cena e pernottamento.


4° giorno

Dopo la prima colazione, proseguimento della visita (libera) della città cominciando dalla Casa di Rembrandt, dove il pittore visse dal 1639 al 1659.  Oggi è un museo che raccoglie, oltre a oggetti personali, un’ampia collezione di acqueforti del Maestro e dipinti di artisti che lo ispirarono, come Pieter Lastman. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita del Rijksmuseum, il più grande museo d'Olanda, con più di un milione di visitatori all'anno. Offre un’estesa panoramica sull'arte olandese, dalle prime pale medievali ai capolavori del Secolo d'Oro. Cena e pernottamento.


5° giorno

Prima colazione in hotel. Mattinata a disposizione per approfondire la visita della città. In alternativa si potrà effettuare una crociera (facoltativa) tra i canali di Amsterdam dove si potranno ammirare le residenze dei commercianti, le chiese più antiche, i caffè ed il porto, uno dei più grandi d’Europa. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento in pullman privato all’aeroporto di Amsterdam Schiphol.  Disbrigo delle formalità doganali ed imbarco sul volo per il rientro in Italia. Arrivo a Milano Malpensa (o Orio al Serio) previsto in serata.

NEMO è il Museo della scienza e tecnologia più grande dell'Olanda. Ha sede nello scafo di una nave futuristica ideato dall’architetto Renzo Piano  ed è in grado di soddisfare ogni curiosità: dagli elementari fenomeni fisici naturali alle mostre interattive che svelano i misteri che si celano dietro la mente umana su come percepiamo e interpretiamo tutto quello che ci circonda, le sensibilità e le emozioni. Il nome del Museo ricorda  il famoso Capitano Nemo  del capolavoro di Giulio Verne 'Ventimila leghe sotto il mare'. Il museo consente il massimo grado di interazione con il visitatore, che può effettuare tutti i generi di esperimenti della fisica, chimica e biologia, e assistere ad esposizioni sull'elettricità, il magnetismo, la luce il colore, come tanti altri fenomeni di fisica. Ad esempio, una mostra illustra un viaggio immaginario nella mente dell'uomo. Si tratta di una galleria interattiva sulla psicologia, la cognizione e il cervello. DNA è una mostra interattiva, attraverso la quale vengono svelati i motivi dell'eredità genetica e si spiega perchè assomigliamo ai nostri genitori e quale sarà il nostro aspetto a ottant'anni.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 300 A 350 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu