Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Parigi e Città delle Scienze

Studenti in viaggio > Visite scientifiche

1° giorno
Ritrovo dei partecipanti davanti alla scuola e trasferimento in pullman granturismo a Parigi. Sosta lungo il percorso per il pranzo libero. Arrivo e sistemazione in hotel nelle camere riservate. Cena in ristorante e  pernottamento.

2° giorno
Dopo la prima colazione,  inizio della visita libera della città: Rue de Rivoli, Place Vendome, Place de la Concorde, gli esterni del Museo del Louvre, Pont Neuf, Notre Dame. Pranzo libero. Nel pomeriggio, proseguimento della visita: Bastiglia, Quartiere Latino (in cui sorge la pittoresca Basilica di St. Julien le Pauvre), Panthèon, Palazzo Chaillot. Cena in ristorante. Pernottamento.

3° giorno
Dopo la prima colazione, trasferimento in pullman  a Versailles per la visita alla celebre reggia e agli appartamenti reali che furono residenza della corte reale di Francia per oltre un secolo. Dell'enorme reggia fanno parte il palazzo, i giardini e le due dimore del Grand e Petit Trianon. Nel palazzo si trovano i Grand Appartements nei quali vi sono varie camere da letto, la grandissima sala degli specchi e gli atri, mentre nell'ala nord si trovano la bellissima Chapelle Royale e l'Opéra. Pranzo libero. Rientro a Parigi e visita della Tour Eiffel. E' forse il monumento francese più famoso al mondo e il simbolo stesso di Parigi. Si trova lungo la riva della Senna e prende il nome dal suo ideatore, l'ingegnere Gustave Eiffel, che realizzò la struttura in ferro nel 1889 per l'Esposizione Universale di Parigi. Ogni anno milioni di turisti salgono sulla torre (alta 324 metri, inclusa l'antenna aggiunta nel 1959) per ammirare uno dei panorami più affascinanti della capitale francese. Cena. Pernottamento.

4° giorno
Prima colazione in hotel. Trasferimento al parco tecnologico de La Villette, che occupa i 55 ettari dove un tempo c'era l'antico mattatoio di Parigi. Al suo interno trova sede la Città delle Scienze e dell'Industria, un edificio coronato da due cupole rivestite di specchi mobili ad inclinazione variabile secondo l'intensità della luce solare, sede di uno dei più interessanti musei dedicati alla scienza. Il cuore del museo è Explora, un insieme di esposizioni permanenti e temporanee, che permette un viaggio interattivo ai confini dell'Universo e nei più reconditi meandri della scienza e della tecnica. Le sale di Explora sono divise in tre settori di visita: la Scoperta dei grandi mondi della tecnologia e dell'industria; Comprendere il mondo e la comunicazione; l'Esplorazione dell'universo, la terra e la sua vita. All'esterno dell'edificio si trovano tre attrazioni che fanno parte del museo: la Geode, il Cinaxe e l'Argonaute. La Geode è una sfera di 36 metri di diametro, ricoperta da triangoli di acciaio inossidabile che rendono riflettente la superficie. Al suo interno su uno schermo semisferico vengono proiettate immagini di grande effetto. Altrettanto stupefacente è l'altra sala, la Cinaxe: gli spettatori assistono al film da una cabina che si muove in funzione delle immagini proiettate sullo schermo.  L'Argonaute è un sottomarino disarmato nel 1982, di cui si possono vedere la sala macchine, il circolo ufficiali, il periscopio e i lanciamissili. Cena in ristorante.  Pernottamento.

5° giorno
Dopo la prima colazione, partenza per il viaggio di ritorno in Italia. Sosta lungo il percorso per il pranzo libero. Arrivo a scuola in serata.

LA PIRAMIDE DEL LOUVRE

Negli Anni Ottanta del secolo scorso Parigi visse un periodo di grandi novità architettoniche e uno dei progetti più controversi fu rappresentato dalla costruzione di una grande piramide di vetro nel cortile del museo del Louvre. L'opera, inaugurata nel 1989, è composta da 673 vetri, è  alta quasi 22 metri ed ha un peso di 180 tonnellate. Venne commissionata dall'ex presidente francese François Mitterrand all'architetto cinese naturalizzato statunitense  Ieoh Ming Pei con lo scopo di coprire l'entrata sotterranea del museo e ospitare ristoranti, gallerie, negozi e librerie. Attraverso le sue vetrate, la Piramide lascia intravedere gli edifici storici circostanti.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 250 A 300 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu