Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Prodotti agroalimentari d'Alsazia

Studenti in viaggio > Agricoltura, industria, artigianato

vini, birre e formaggi d’eccellenza

1° giorno
Appuntamento davanti alla scuola  e partenza per Colmar  in pullman granturismo. Pranzo libero. Sosta  per la visita libera della caratteristica città di Colmar con i suoi edifici e le sue chiese gotiche (Maison des Tetes, Chiesa dei Domenicani, Collegiata di San Martino, Maison Pfister e la famosa Petite Venise, il pittoresco quartiere percorso dai bracci della Lauch). Partenza per Strasburgo percorrendo il tratto della Route des vins d'Alsace da Ingersheim a Riquewihr e Kintzheim, che si snoda fra colline coltivate a vigneti e borghi che conservano l'urbanistica medioevale. Arrivo a Strasburgo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno
Dopo la prima colazione,  ritrovo con la guida turistica per la visita in italiano del centro storico di Strasburgo, a cominciare dalla Cathèdrale Notre-Dame la cui costruzione si protrasse per ben 400 anni, dall’XI al XV secolo. Dal belvedere si gode un’ottima vista della città, soprattutto della piazza nella quale sorge anche la Maison Kammerzell, un tempo proprietà di un ricco mercante. Al termine, visita di una notissima birreria. Il percorso si snoda attraverso le antiche gallerie di fermentazione, alla scoperta dei segreti dei birrai alsaziani e della secolare storia di questa bevanda. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento a Obernai. Visita della pittoresca cittadina (Piazza del Mercato, Piazza dell’Etoile, Pozzo dei Sei Sigilli) e di un’azienda vitivinicola produttrice di famosi vini alsaziani (Sylvaner, Riesling, Gewurztraminer ecc.). Cena. Pernottamento in hotel.

3° giorno
Dopo la prima colazione, trasferimento a Lapoutroie per visitare la Fromagerie “La Graine au Lait”, un caseificio nato nel 1929 in cui si produce il famoso formaggio Munster a pasta molle con la crosta arancione.  Nel corso della visita si assiste a tutte le fasi di produzione del formaggio e se ne assaggiano i vari tipi. Pranzo libero. Nel pomeriggio, partenza per l’Italia con arrivo a scuola in serata.

LA ROUTE DES VINS D'ALSACE
Tra gli itinerari eno-gastronomici della regione il più famoso è quello che percorre la strada del vino d'Alsazia, la più antica strada del vino di tutta la Francia (1953).  Si estende lungo 170 km e 67 comuni (tra Thann a sud e Marlenheim a nord) attraversando colline coltivate a vigneti e passando da borghi  circondati da antiche mura medievali, ruderi di castelli medievali,  antiche case a graticcio in legno e chiese romaniche.  Lungo il percorso sorgono le winstubs, i ristoranti tipici dell'Alsazia,  e oltre 300 cantine (caves), dove si possono degustare i famosi vini, tra cui il pregiato Grand cru d'Alsace, un vino bianco a denominazione d'origine controllata che rappresenta la punta di diamante della produzione vinicola della regione.

LA BIRRA ALSAZIANA

La produzione della birra in Alsazia ha tradizioni antiche. Inizia infatti nel IX secolo ad opera dei monaci di varie abbazie, ma la prima fabbrica alsaziana di birra sorge nel 1260 ad opera di Arnoldus Cervisarius. La produzione di birra aumenta considerevolmente nei secoli seguenti tanto che all’inizio dell’Ottocento nella sola Strasburgo sono presenti quasi 250 stabilimenti. Attualmente in Alsazia sono rimaste sei grandi fabbriche di birra, che garantiscono oltre la metà dell’intera produzione francese: Fischer, Heineken, Karlsbrau, Kronenbourg, Météor e Schutzenberger.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 100 A 150 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu