Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Roma città eterna

Studenti in viaggio > Città d'arte italiane

viaggio in treno

1° giorno

Ritrovo dei partecipanti alla Stazione Centrale di Milano e partenza in treno per Roma. Sistemazione nei posti a sedere riservati in 2° classe. Arrivo alla Stazione Termini e trasferimento libero in hotel per il deposito dei bagagli. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita libera della “Roma Classica”. Attraversata Piazza della Repubblica con la fontana delle Naiadi, si inizia una piacevole passeggiata nel centro storico che ci porta ad ammirare la fontana di Trevi, la colonna di Marco Aurelio, Palazzo di Montecitorio, disegnato da Bernini, il Pantheon. Si prosegue con Palazzo Madama sede del Senato della Repubblica, Piazza Navona e Piazza di Spagna. Sistemazione nelle camere riservate. Cena in ristorante. Pernottamento.

2° giorno
Prima colazione in hotel. Inizio della visita libera della “Roma Antica”. Partendo a piedi dalla splendida colonna Traiana, tesoro di architettura e scultura di Apollodoro di Damasco, si possono ammirare, sulla Via dei Fori Imperiali, i Fori fatti erigere dai grandi imperatori romani a ricordo perenne della loro potenza. Il Foro di Traiano, il più grande e maestoso, con i suoi mercati offriva al cittadino romano qualsiasi tipo di merce al tempo reperibile, veri antesignani dei moderni centri commerciali. A piedi si raggiunge il colle Capitolino, un tempo centro politico e religioso della città, oggi sede del Comune. La scalinata porta alla sommità del colle, sulla piazza del Campidoglio, magnifico risultato di un unico progetto di Michelangelo con al centro la copia del più famoso monumento equestre del mondo, la statua di Marco Aurelio. Pranzo libero.

Nel pomeriggio, proseguimento della visita. Di fronte al Campidoglio si trova una terrazza naturale affacciata sulla valle del Foro Romano e del colle Palatino. Percorrendo la valle del Foro vedrete rinascere davanti ai vostri occhi la grande Roma con i suoi edifici più importanti; la Curia, sede del Senato, l'archivio di Stato, le basiliche, palazzi di giustizia, il tempio di Vesta, la casa delle Vestali, le sacerdotesse addette a mantenere il fuoco sacro e tutt'intorno templi e colonne ed archi di trionfo eretti per onorare gli dei e gli uomini della storia romana. Dal Foro si prosegue nel luogo cui sono legati i favolosi inizi di Roma: il Palatino. Qui Romolo fondò la città nel 753 a.C. e a partire da Augusto vi si installarono gli imperatori. Dalla valle del Foro si possono ammirare la Domus Tiberiana, solo parzialmente esplorata, e i resti delle residenze imperiali. Oltre il foro sorgono l'arco di Costantino, innalzato per commemorare la vittoria dell'imperatore su Massenzio nel IV sec. d.C., e il Colosseo, simbolo eterno della grandezza di Roma, centro vitale per i romani e stadio delle storiche lotte dei gladiatori. Cena in ristorante e pernottamento.

3° giorno
Prima colazione in hotel. Trasferimento libero in Piazza S. Pietro per effettuare la visita della Basilica. La suggestiva piazza insieme al colonnato del Bernini fanno da cornice alla chiesa più grande della Cristianità, dominata dalla grandiosa cupola di Michelangelo. La costruzione della basilica si estende attraverso il XVI sec. ad opera di Michelangelo, Giacomo della Porta e Domenico Fontana. S. Pietro sorge sopra le fondamenta di una chiesa paleocristiana, che la tradizione vuole costruita sulla tomba dell'Apostolo. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita di Cinecittà. Sorge a pochi chilometri dal centro di Roma, in un parco dalla superficie di 400.000 mq e costituisce un mito che dal 1937 continua a fabbricare emozioni attraverso i suoni e le immagini. I registi più famosi, italiani ed internazionali, da Federico Fellini a Francis F. Coppola, da Roberto Rossellini a Luchino Visconti a Martin Scorsese e tanti altri ne hanno fatto la storia. Cinecittà oggi non è solo storia, ma anche la più importante industria cinematografica europea per la realizzazione di film a ciclo completo, fiction, tv, spot pubblicitari e videoclip, dalla produzione, all'edizione fino alla realizzazione di effetti speciali. Cena in ristorante. Pernottamento.

4° giorno

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita dei  Musei Vaticani, che sono considerati tra i più importanti Musei del mondo e ospitano innumerevoli capolavori dall’epoca egizia al tardo Rinascimento. I musei sono composti da varie sezioni:  il Museo Etrusco Gregoriano, la Pinacoteca, il Museo Missionario-Etnologico, le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina. Pranzo libero. Nel pomeriggio, trasferimento alla Stazione Termini per il viaggio di ritorno. Sistemazione nei posti a sedere riservati in 2° classe. Arrivo a Milano Centrale previsto in serata.

LA NASCITA DI CINECITTA’
La storia di Cinecittà comincia durante il fascismo. Nel 1931 venne promulgata una legge tendente a penalizzare le importazioni e a stimolare la produzione nazionale e nel 1934 fu costituita una Direzione generale della cinematografia, finalizzata al controllo ideologico, ma anche alla promozione del mezzo cinematografico. Nacque in quegli anni Scipione l’Africano. Fra le iniziative della Direzione della cinematografia ci fu la costituzione dell'Ente Nazionale Industrie Cinematografiche (ENIC), nel cui ambito nacque Cinecittà, i cui studi, insieme agli studi cinematografici di Tirrenia, dovevano rappresentare l'industria propagandistica e cinematografica del paese. I lavori ebbero inizio nel 1936 con la posa della prima pietra e dopo soli quindici mesi avvenne l'inaugurazione.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 250 A 300 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu