Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Strasburgo, crocevia d'Europa

Studenti in viaggio > Città d'Europa

Da città contesa a simbolo della nuova Europa, Strasburgo rappresenta al meglio il futuro del nostro continente

1° giorno

Appuntamento davanti alla scuola  e partenza per Strasburgo in pullman granturismo. Sosta per la visita libera di Colmar, ai piedi del massiccio dei Vosgi,  caratterizzata dalle case con le facciate a graticcio e le antiche insegne, dalle chiese medioevali e dai numerosi canali, presenti soprattutto nel  quartiere chiamato “Piccola Venezia”. Pranzo libero a carico dei partecipanti. Proseguimento per Riquewhir e visita libera del pittoresco borgo circondato da vigneti. Arrivo a Strasburgo e sistemazione  in hotel. Cena. Pernottamento.

2° giorno

Dopo la prima colazione trasferimento a  Natzwiller per la  visita  del campo di concentramento di Struthof,  l’unico lager eretto in Francia dai nazisti.  Rientro a Strasburgo per il pranzo libero. Trasferimento in pullman al Palazzo d’Europa per la visita esterna dei palazzi del Consiglio d’Europa e del Parlamento Europeo con il commento di una nostra guida in lingua italiana, proiezione in pullman di un audiovisivo e  relazione sulle funzioni  e le realizzazioni degli organismi europei.  Successivamente,  visita guidata  in italiano del centro storico di Strasburgo. Cena. Gita in battello sull’Ill  (durata 1h10), partenza  dall’imbarco di Palazzo di Rohan (itinerario percorso: Petite France-Barrage Vauban-Palazzo d’Europa). Rientro in hotel per il pernottamento.


3° giorno

Dopo la prima colazione, trasferimento a Friburgo, con il suo centro storico di grande fascino. Da visitare soprattutto il vecchio quartiere degli artigiani e la Cattedrale, che insieme alla sua torre, alta 116 metri, sono il simbolo della città e rappresentano un’opera magistrale dell’architettura gotica in Germania e in Europa. La costruzione della cattedrale, terminata nel 1513, richiese oltre 300 anni. Proseguimento con la visita alle famose cascate di Sciaffusa, che con un'ampiezza di 150 metri e un'altezza di 23 sono le più grandi d’Europa. Pranzo libero.  Nel pomeriggio, partenza per l’Italia.  Arrivo davanti alla scuola previsto in serata.

BARTHOLDI E LA STATUA DELLA LIBERTA’

Una delle numerose repliche della celeberrima Statua della Libertà di New York si trova a Colmar, la città natale del suo ideatore:Frédéric-Auguste Bartholdi, lo scultore francese conosciuto anche con lo pseudonimo di Amilcar Hasenfratz  nato a Colmar nel 1834 e morto a Parigi nel 1904. La copia fu inaugurata il 4 luglio 2004 per commemorare il centesimo anniversario della sua morte ed è situata all'ingresso nord della città. Il Museo Bartholdi di Colmar contiene numerosi modelli della statua, di varie dimensioni, costruiti da Bartholdi durante la sua progettazione.

L’OROLOGIO ASTRONOMICO DI STRASBURGO

Costruito nel XVI secolo, l’Orologio astronomico di Strasburgo è un capolavoro del Rinascimento,
Strasburgo fu una delle prime città a collocare all'interno della cattedrale, a metà del Trecento, un orologio detto dei Re Magi. Quando quest’orologio si deteriorò irrimediabilmente, si decise di costruirne uno nuovo e nacque l’attuale, il cui ingranaggio in ferro battuto smise di funzionare definitivamente alla fine del Settecento e solo nel 1838 fu dato l'incarico a Jean Baptiste Schwilgué di restaurarlo. La struttura dell'orologio è composta dalla cassa alta 18 metri che poggia su un basamento alto più di 4 metri e largo circa 7 metri e mezzo.  

L'indicazione dell'ora è data da lancette argentate che indicano l'ora ufficiale e altre dorate, in ritardo di circa mezz'ora su quelle argentate, indicano l'ora locale alla quale sono sincronizzate le sonerie dei vari personaggi meccanici: il primo quarto d'ora è scoccato da un putto alato, il secondo da un fanciullo adolescente, il terzo da un adulto e il quarto da un vecchio, a simboleggiare le quattro età della vita. Tutti sfilano davanti alla morte che ha in una mano una falce e nell'altra un battaglio col quale batte le ore senza mai fermarsi. Un globo celeste riproduce i movimenti della volta stellata intorno alla terra immobile secondo la visione tolemaica. Due lancette indicano il movimento apparente del sole e quello della luna intorno all’emisfero terrestre settentrionale e indicano con la loro posizione anche le eclissi del sole e della luna.


QUOTA INDIVIDUALE: DA 100 A 150 EURO




Torna ai contenuti | Torna al menu