Aglaia Viaggi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Villa della Porta Bozzolo

Studenti in viaggio > Uscite didattiche

Ritrovo dei partecipanti e trasferimento in pullman granturismo a Casalzuigno per la visita a Villa Della Porta Bozzolo. Il complesso deve la sua celebrità soprattutto allo splendido e scenografico giardino all’italiana che, con il suo monumentale impianto, regala alla villa l’attuale fascino ed imponenza. Sorta nel Cinquecento come villa di campagna, divenne poi nobile dimora di rappresentanza e fu arricchita all’interno da affreschi rococò e, all’esterno, da un imponente giardino a terrazze percorso, fra statue e fontane, da una splendida scalinata. Incontro con gli assistenti per la visitattiva: i partecipanti, suddivisi in gruppi all’interno dei quali rivestono ruoli precisi, studiano i diversi periodi storici della villa attraverso l’analisi degli aspetti artistici, socioeconomici e naturalistici. Possibilità di effettuare attività di laboratorio artistico. Pranzo libero. Al termine, inizio del viaggio di ritorno con arrivo alla scuola in serata.

I MURALES DI ARCUMEGGIA

Il comune di Casalzuigno, in Valcuvia non lontano da Varese, comprende la frazione di Arcumeggia, nota come "il Paese dipinto" perché sui muri delle sue case, a partire dal 1956,  sono stati realizzati molti affreschi che hanno trasformato il borgo in una mostra all'aperto. Molti noti artisti hanno contribuito a quest'opera collettiva, tra i quali Giovanni Brancacci, Remo Brindisi, Aldo Carpi, Gianni Dova, Giuseppe Migneco, Sante Monachesi, Giuseppe Montanari, Aligi Sassu, Ernesto Treccani, Nino Trovato e Gianfilippo Usellini. La visita agli affreschi può iniziare dal piazzale della chiesa di Sant'Ambrogio, con la sua Via Crucis, per poi proseguire nel borgo e nella Casa del Pittore.


QUOTA INDIVIDUALE: FINO A 50 EURO

 
Torna ai contenuti | Torna al menu